Uno dei limiti più grandi che permane anche in gioielli di tecnologia come gli smartphone è la memoria. Si può aumentare con delle schede espandibili e ricorrere ad altri rimedi, ma è pur sempre vero che ha i suoi limiti perciò, se si desidera riuscire a mantenere un certo spazio sempre disponibile ed evitare di ritrovarsi “stretti”, è giusto seguire qualche buon consiglio e affidarsi a qualche facile soluzione, come quelle presentate qui a seguire, per voi utenti Android.

liberare memoria android Utilizzare Android: Libera la memoria del tuo Android

Facciamo un po’ d’ordine

Un buon sistema per tenere a freno il consumo eccessivo di spazio è la pulizia e la rimozione delle applicazioni inutilizzate. Per scoprire quali sono e quante sono le app installate e cadute nel dimenticatoio, basta recasi su Google Play Store e scegliere la voce “Le mie applicazioni”.

Osservando la lista che vi apparirà, potrete controllare direttamente quali tenere e quali cancellare. Nel secondo caso, vi basterà un tocco di polpastrello sull’app designata e potrete disinstallarla cliccando sul comando corrispondente. In questo modo avrete solo app utilizzate spesso e nessun ingombro inutile.

Come spostare le app Android su una card SD

Spesso si tende ad accumulare molto materiale, app comprese, specialmente all’interno della memoria interna, senza sfruttare in modo utile la Card SD. Perché dunque non eseguire un po’ di spostamenti per liberarla memoria interna? Se state pensando che vi richiederà molto tempo siete fuori strada, perché con l’app App 2 SD il procedimento sarà più rapido di quanto immaginate.

Articoli correlati sull’argomento:

Fatto questo verrà aperto un elenco che vi presenterà tutto il materiale che è possibile inoltrare nella SD Card, file che potete selezionate e spostare con il comando corrispondente. Eseguite questo procedimento per tutti i contenuti che desiderate spostare fino a che non sarete soddisfatti, e avrete una porzione di spazio nuovo guadagnato.Una volta installata e aperta l’applicazione, si avvierà la pulitura della cache. Ovviamente chiederà il vostro permesso per eseguire questo passaggio, ma è consigliabile confermare: Si tratta sempre di Megabyte di spazio in aggiunta da utilizzare.