TOM TOM è arrivato su Android ed è finalmente disponibile nel Play Store.

Finalmente Tom tom è disponibile anche per noi utenti android che lo abbiamo aspettato per tanto, troppo tempo.

E’ disponibile in diverse versioni, con costi diversi l’una dall’altro e permette di essere acquistato a pacchetti. Il costo della sola versione Italia di Tom Tom è di 34.99€ mentre per tutta Europa ci vogliono 59.99€ (sembra essere una “offerta limitata” il che significa che il prezzo potrebbe salire). 

 L’arrivo del nuovo programma di navigazione era stato annunciato proprio per questo periodo e porta con se tutte le funzionalità già viste in tantissimi altri navigatori per android ma può vantare su un nome conosciuto in tutto il mondo, garanzia di sicurezza e qualità (nonostante il flop delle mappe realizzate in iOS6 nate proprio dalla collaborazione tra Tom tom ed apple).
tom Tom tom navigation finalmente su Android

Le funzionalità del nuovo tom tom per Android

Facciamocele dire proprio dalla applicazione tom tom:

  • Le mappe TomTom più accurate a portata di mano (nessun segnale mobile necessario)
  • Mappe GRATIS a vita. Guida sempre con la mappa aggiornata e arriva a destinazione più velocemente. Scarica almeno 4 aggiornamenti completi all’anno per tutta la durata dell’applicazione.
  • Orari di arrivo affidabili in tutte le ore del giorno con IQ Routes
  • I percorsi più veloci per evitare il traffico. Con tecnologia TomTom HD Traffic (1)
  • Meno multe per eccesso di velocità con gli avvisi autovelox in tempo reale grazie a TomTom Autovelox (1)
  • Indicatore di corsia avanzato per ottenere maggiore chiarezza nella navigazione di raccordi difficili
  • Riproduzione vocale dei nomi delle vie, che ti consente di mantenere lo sguardo sulla strada. (2)

Quali smartphone Android supportano Tom Tom

  • ASUS Padfone
  • Acer Liquid Metal
  • HTC One V
  • HTC Desire C
  • HTC Desire HD
  • HTC Sensation XL
  • HTC Deisre Z
  • HTC HD2 (!)
  • LG Optimus Dual
  • LG Optimus 3D Max
  • LG Optimus L7
  • LG Prada Phone 3.0
  • Nexus S
  • Motorola Xoom
  • Samsung Note 2
  • Samsung Galaxy S2
  • Samsung Galaxy S i9000
  • Samsung Galaxy Tab 7.7
  • Sony Xperia Arc S
  • Sony Xperia Ray
  • Sony Xperia Sole
  • Sony Xperia P
  • Sony Xperia T
  • Sony Xperia U

Come potete vedere i dispositivi supportati non sono moltissimi e mancano nomi del calibro del Galaxy S3, del Nexus 7 o dell’ HTC One X ma abbiamo modo di credere che il supporto per loro non tarderà affatto!