images 61 Virus: ma è proprio vero che Android è immune? Anche gli smartphone, come tutti i dispositivi che accedono al web, sono soggetti a truffe online e infezioni da virus informatici. I sistemi Android, di conseguenza sono più vulnerabili agli attacchi criminali, rispetto ai computer.

Per quanto riguarda gli hacker, sulla rivista americana Washington post, è riportato che uno staff di ricercatori della North Carolina State University, ha avvisato Il colosso di Mountain Wiew di alcuni problemi di sicurezza di Android, a causa di attacchi di smishing. Questo tipo di truffa informatica, ha la prerogativa di rubare soldi e accedere a dati sensibili sugli smartphone, tablet e altri dispositivi.Google, da parte sua, preso atto del pericolo e in pochi giorni ha reso disponibile un aggiornamento per il software migliorandone. Purtroppo non tutti gli utenti hanno avuto la comunicazione del nuovo aggiornamento, ma la riceveranno a breve. Dai dati di Google risulta che solo 1.45% su 500 milioni di dispositivi con Android, hanno aggiornato il software.

Non si capisce se questo ritardo dipenda da Google o dal gestore di telefonia, ma nel frattempo Android ha delle falle che lo rendono vulnerabile rispetto agli altri SO concorrenti. Se non venisse aggiornato in caso di attacchi malware, tutti i dati del dispositivo mobile compresi quelli personali, sono a rischio.

In un sito di notizie tecnologiche, Ars Tecnica, è riportata un’analisi sul download dell’aggiornamento, dove risulta che la maggior parte degli smartphone ha ricevuto soltanto due aggiornamenti, essendo dispositivi con più di due anni di vita. Al contrario, invece, la Apple, che invia più volte all’anno gli aggiornamenti per l’iPhone. Questo va a svantaggio di Android. Inoltre da una delle aziende leader di antivirus, Mcfee, arriva la notizia dell’aumento di virus creati per danneggiare Android. Nonostante tutto, BigG assicura che in breve tempo, darà la possibilità a tutti i suoi utenti di installare l’aggiornamento.